UNA RECENSIONE AL GIORNO…

 

TITOLO: Biochimica con aspetti clinici

AUTORE: Thomas M. Devlin

EDITORE: EdiSES,

ANNO: 2012

COLLOCAZIONE: Fisica, 572 DEVBIO 2012

 

 

La nuova edizione del testo fornisce un dettagliato e preciso panorama dei principi della biochimica e offre diversi esempi di come la conoscenza della materia sia essenziale per comprendere la complessità della fisiologia cellulare, le cause e i trattamenti terapeutici delle malattie.

Colpisce molto il linguaggio medico adottato, basato su dati e osservazioni derivati dalla pratica clinica. Ogni argomento, ogni concetto esposto infatti, sono preceduti e accompagnati dal supporto di dati pubblicati della letteratura scientifica.

Viene inoltre riportata una casistica esauriente di correlazioni cliniche in cui, partendo dalle conoscenze della biochimica, si arriva alla discussione del singolo caso. Per questi motivi la nuova edizione di “Biochimica con aspetti clinici” rappresenta il testo più aggiornato e di riferimento per i medici, per i biologi in formazione e per i clinici che vogliano mantenere le loro conoscenze al passo con le scoperte della ricerca di base.

 

Punti di forza:

  • Concetti chiave: presenti all’inizio di ogni capitolo, fungono da guida per lo studio e da riferimento per l’auto-valutazione di quanto appreso.
  • Approfondimenti: box presenti nei capitoli, contenenti informazioni supplementari sugli argomenti trattati.
  • Aspetti clinici: oltre 200 discussioni che mettono in luce argomenti speciali di particolare interesse per gli studenti, che di frequente riguardano implicazioni cliniche. In alcuni argomenti affrontati nel testo sono utilizzati i numeri di accesso al database Online Mendelian Inheritance in Man per facilitare il lettore nella ricerca bibliografica relativa alle diverse malattie genetiche.
  • Figure: chiarificatrici di argomenti chiave, accompagnate, a volte, da immagini dal vivo (es. ottenute con il microscopio elettronico o ottico) o da grafici e tabelle esaurienti e riassuntive.
  • Parole chiave: presenti al termine di ogni capitolo, che rappresentano delle mini guide per lo studio.
  • Bibliografia: un’ampia scelta di fonti disponibili per la consultazione presente al termine di ogni capitolo, come articoli di riviste, pubblicazioni e siti web ai quali far riferimento per approfondire l’argomento.
  • Domande a risposta multipla: presenti al termine di ogni capitolo e seguite da soluzioni e spiegazioni.
  • Appendice: ripasso di chimica organica, glossario e indice analitico.

 

 

Recensione a cura di Monica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...