RisvegliAmo la relazione: io e l’ambiente

E’ stata presentata domenica 12 maggio all’Orto Botanico, durante la Festa del Roseto, la seconda edizione del Festival della sostenibilità ambientale economica e sociale, promosso dall’ Ass. Magia Verde Onlus e dalla Coop. Onlus Cambiamo con il patrocinio del Comune di Pavia e del CSV sezione Pavia.

Per conoscere il programma completo visita il sito:

http://www.vivipavia.it/site/home/eventi/festival-sostenibile-2019.html

16698_170_festival620

Annunci

Pastorale Universitaria: LA BREZZA O LA RADICE? FENOMENOLOGIA DELL’ESPERIENZA SPIRITUALE

LA BREZZA O LA RADICE? FENOMENOLOGIA DELL’ESPERIENZA SPIRITUALE

22 marzo 2019
Professoressa Roberta De Monticelli
Aula Magna, ore 21.00,

L’incontro si propone di affrontare il tema delle radici cristiane d’Europa attraverso un taglio fenomenologico. Punto costante di riferimento della professoressa De Monticelli (dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano) saranno i due più grandi fenomenologi del ‘900, E. Husserl e M. Scheler, sulla scorta del cui pensiero tenterà di delineare il concetto di Europa che si è venuto formando nel secolo scorso e il significato che all’interno di essa ha rappresentato l’esperienza della vita religiosa. All’interno dell’incontro sarà anche oggetto di riflessione la questione dei valori morali. La professoressa De Monticelli riprenderà e svilupperà quanto ha avuto modo di affrontare all’interno di varie sue opere, in particolare modo nel saggio “Sull’idea di salvezza. Appunti di fenomenologia della vita spirituale”, pubblicato sua Fogli Campostrini, oltre che alla parte dedicata al tema dell’Europa nel suo ultimo lavoro, “Il dono dei vincoli”.

A dialogare con Roberta De Monticelli ci sarà Filippo Moretti (Università Vita-Salute San Raffaele di Milano), mentre ad introdurre e a moderare l’incontro ci sarà Giampaolo Azzoni (Università di Pavia). Ad intervenire all’interno del dibattito ci saranno, tra ai presenti, anche i membri della Fuci di Pavia, che porranno delle domande alla professoressa De Monticelli.

Proposta dalla Pastorale Universitaria: EUROPA O CRISTIANITA’

EUROPA O CRISTIANITA’
26 febbraio 2019
Prof. Massimo Cacciari
Aula Magna , ore 21.00,

L’incontro, dal titolo “Europa o Cristianità”, prende le mosse dal dibattito sorto negli ultimi decenni intorno alla questione delle radici cristiane d’Europa. Il prof. Massimo Cacciari (dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano) ripercorrerà l’influsso che alcuni concetti sorti all’interno del pensiero teologico tardo-antico e medievale hanno continuato ad esercitare durante la formazione dello stato moderno fino all’Illuminismo, l’epoca in cui l’eredità cristiana in Occidente è stata sottoposta a dura critica da parte della ragione. Questa analisi fungerà da preludio per poter riflettere in seguito sulla complessa situazione che verrà invece a profilarsi con l’Idealismo tedesco, specialmente con Hegel, allorquando verrà tenterà l’estrema sintesi tra fede e ragione. Questa ricostruzione storico-filosofica è finalizzata a comprendere a fondo l’attuale situazione europea e il ruolo che in essa occupa il pensiero teologico cristiano. Che cosa sono le “radici cristiane” d’Europa? In che senso, riprendendo il titolo di un celebre testo di Novalis, si può ancora parlare di “Europa o Cristianità”? L’incontro pertanto mira contemporaneamente ad offrire uno sguardo sintetico dell’importanza storica che la cultura cristiana ha sempre detenuto in Occidente e all’analisi del modo in cui essa si inserisce oggi all’interno dei complesso panorama socio-culturale che abita la nostra Europa. Il professore svilupperà il suo discorso tenendo presenti alcune sue opere, tra cui “Geofòilosofia dell’Europa” e “Arcipelago”.

A dialogare con Massimo Cacciari ci sarà Filippo Moretti (Università Vita-Salute San Raffaele di Milano), mentre introdurranno l’incontro Mons. Corrado Sanguineti (Vescovo di Pavia) e Giampaolo Azzoni (Università di Pavia), che sarà anche il moderatore della serata. Ad intervenire all’interno del dibattito ci saranno, tra ai presenti, anche i membri della Fuci di Pavia, che porranno delle domande al prof. Cacciari.

Organi in scatola. Una nuova strada per la ricerca

A marzo 2018 grazie a un team di ricercatori del Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università di Pavia è partito il progetto Organi in scatola. Una cura per noi, una vita per lui, avente come scopo la ricerca di metodologie avanzate alternative alla sperimentazione animale. 

Da circa un anno il team sta cercando di ottimizzare l’utilizzo di bioreattori per simulare i sistemi fisiologici in alternativa ai classici modelli in vitro e all’utilizzo di animali. Questi sistemi sono costituiti da camere sviluppate in modo da consentire la coltura di cellule umane in condizioni dinamiche, per simulare le barriere fisiologiche e mimare in modo riproducibile le condizioni che si verificano in vivo. Grazie ad una pompa peristaltica è possibile far circolare i fluidi fisiologici, valutando la potenziale bioattività o tossicità di composti di diversa natura, farmaci, prodotti naturali e nutraceutici (molecole bioattive estratte da alimenti).

Scopri di più: collegati al portale Universitiamo e sostieni il progetto con una donazione.

I ricercatori di Organi in scatola vi aspettano venerdì 29 giugno dalle ore 20:00 presso Misama Beer Food (Via Pastrengo, 36 – Pavia), per illustrarvi tutte le potenzialità del progetto. Per info: https://www.facebook.com/events/179185012798229/

 

 

Itinerari del libro nella storia

locandina-cavagna

Segnaliamo che martedì 19 giugno alle ore 17 presso il Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria di Pavia, si terrà la presentazione del volume Itinerari del libro nella storia di Anna Giulia Cavagna. Prenderanno parte all’evento Paolo Tinti dell’Università di Bologna, Andrea Baldissera dell’Università del Piemonte Orientale, Roberta Cesana dell’Università di Milano e Alessandra Ferraresi dell’Università degli Studi di Pavia.