Come rinnovare i prestiti librari

La scadenza del prestito viene ricordata agli utenti tramite email. L’utente può riconsegnare il materiale librario in suo possesso entro la data di scadenza alla biblioteca presso la quale ha ritirato i volumi, diversamente può richiederne il rinnovo (solo se non sono presenti prenotazioni di altri utenti).

La procedura di rinnovo può essere fatta presso il desk informazioni della biblioteca oppure online (in quest’ultimo caso non oltre la data di scadenza).

Vuoi provare a rinnovare il prestito online? Segui la procedura:

  • collegati al nostro portale biblioteche.unipv.it,
  • nell’AREA UTENTI OPENWEB (box senape) inserisci le tue credenziali d’Ateneo,
  • nel box AREA UTENTE seleziona la voce AREA PRESTITI,
  • dall’elenco di sinistra seleziona SCADENZARIO GENERALE e concludi la procedura di rinnovo.

Per informazioni contatta i bibliotecari del Polo:

Biblioteca Delle Scienze: 0382/987510

Biblioteca della Scienza e della Tecnica: 0382/985505

Biblioteca di Area Medica: 0382/982115

 

 

Annunci

I grandi numeri del nostro Document Delivery

Il Servizio di Document Delivery si conferma a luglio 2018 come il servizio di punta per la Biblioteca Delle Scienze!

Uno sguardo ai numeri della tabella riportata sotto, fornita dal dott. Andrea Mainardi, che gestisce il servizio, ci mostra come il maggior numero di richieste provengano dall’area Farmaco-biologica, con il Dipartimento di Scienze del Farmaco che conduce la classifica.

Tra i richiedenti ci sono docenti e ricercatori, dottorandi, e anche moltissimi studenti alle prese con la stesura della tesi di Laurea.

Al momento dell’iscrizione a Nilde viene chiesto agli utenti di indicare la struttura di afferenza. Gli studenti si registrano in molti casi come Dipartimento, questo è il motivo per cui il numero di studenti che utilizzano il servizio (Studenti biblioteca delle Scienze) sembra essere basso.

La tabella successiva riporta invece il numero di utenti attivi, cioè degli utenti che hanno fatto almeno una richiesta al sistema Nilde:

Vuoi saperne di più sul servizio Nilde? Leggi qui!

 

 

 

 

In biblioteca il prestito è per tutti

Lo sai che il Sistema Bibliotecario d’Ateneo offre un servizio di prestito gratuito?

Fai parte dell’Università degli Studi di Pavia? Sei uno studente o fai parte del personale d’Ateneo? Scopri le opportunità che offre il servizio in base al tuo profilo:

STUDENTI

Il prestito ha durata non superiore a 30 giorni, possono essere effettuati 15 prestiti contemporanei nelle biblioteche del SiBA, di cui 10 presso una medesima biblioteca. I rinnovi possono avere durata massima di 30 giorni e il rinnovo del medesimo prestito è possibile per 2 volte consecutive.

PERSONALE D’ATENEO

Il prestito ha durata non superiore a 90 giorni, possono essere effettuati 45 prestiti contemporanei nelle biblioteche del SiBA, di cui 40 presso una medesima biblioteca. Il numero massimo di rinnovi consentiti è 4. La durata massima di ciascun rinnovo è pari a 90 giorni.

Non fai parte del nostro Ateneo? Nessun problema: il Sistema Bibliotecario è aperto anche agli esterni:

COLLABORATORI ESTERNI

Il prestito ha durata non superiore a 30 giorni, possono essere effettuati 15 prestiti contemporanei nelle biblioteche del SiBA, di cui 10 presso una medesima biblioteca. I rinnovi possono avere durata massima di 30 giorni; il rinnovo del medesimo prestito è possibile per 2 volte consecutive.

ESTERNI

Il prestito ha durata non superiore a 30 giorni, possono essere effettuati 3 prestiti contemporanei nelle biblioteche del SiBA, di cui 1 presso una medesima biblioteca. I rinnovi possono avere durata massima di 30 giorni; il rinnovo del medesimo prestito è possibile per 2 volte consecutive.

Per maggiori informazioni consulta il nostro Regolamento oppure chiedi in biblioteca!

Biblioteca Botta 2: in arrivo il servizio di reference specialistico

Da giovedì 7 giugno anche la biblioteca Botta 2 avrà il suo ufficio reference presso il quale gli utenti potranno richiedere gratuitamente consulenze bibliografiche. Il servizio attivo già da diversi anni nelle varie biblioteche del Sistema permette di ottenere informazioni su diverse tematiche quali

  • le strategie di ricerca bibliografica avanzata in tutte le aree disciplinari,
  • le modalità di utilizzo dei principali strumenti di ricerca (banche dati, riviste elettroniche, motori di ricerca specializzati, ecc.),
  • le modalità di gestione bibliografica automatizzata redatta attraverso i principali software (es. EndNote Web),
  • il corretto reperimento degli indicatori bibliometrici (Impact Factor, H-Index, etc…),

ma non solo…

Il servizio di reference specialistico può essere particolarmente utile nel momento in cui si abbia l’esigenza di compiere ricerche bibliografiche su argomenti di nicchia (approfondimenti, tesi, ecc…) oppure a diagnosticare errori d’impostazione della ricerca che portano ad ottenere set di risultati corposi oppure nulli, con una conseguente dilatazione dei tempi di ricerca e di spoglio delle fonti.

Per maggiori informazioni chiedi in biblioteca oppure scrivi a reference@unipv.it!

ESPLORA CON SCIGATOR

Che cos’è SciGator? E’ un nuovo strumento che permette di conoscere il materiale posseduto suddividendolo per argomenti.

Nato da un’idea del Dott. Claudio Gnoli coadiuvato in fase di realizzazione dalla Dott.ssa Laura Pusterla, SciGator ha lo scopo di mettere a disposizione degli utenti un’ulteriore chiave di ricerca particolarmente utile a tesisti, ricercatori e a quanti desiderino approfondire un determinato settore tematico.

Per accedere a SciGator clicca qui.

TESI IN BIBLIOTECA

Presso le sezioni di Chimica e di Fisica è stato istituito l’archivio delle tesi di Laurea e di Dottorato. Mentre a Chimica i laureandi consegnano le tesi in segreteria, a Fisica queste vengono consegnate direttamente alla biblioteca. Ogni volta che un laureando consegna presso la Biblioteca di Fisica la propria tesi Specialistica o di Dottorato (non si accettano più le tesi triennali), dovrà firmare una liberatoria attraverso la quale autorizzerà la consultazione  dell’elaborato (non la fotoriproduzione e nemmeno il prestito) presso la Biblioteca. Nel caso in cui  l’utente si rifiutasse di sottoscrivere tale documento, la Biblioteca non è tenuta ad accettare la tesi.

Dopo avere compilato e firmato la liberatoria, questa verrà allegata all’elaborato, che potrà essere così catalogato e archiviato. La liberatoria potrà essere compilata direttamente in Biblioteca oppure scaricata attraverso il seguente link: liberatoria tesi